Sfondo

Poker del Cska Corridonia sul campo di una svogliata Settempeda

Sabato 21 maggio 2022
Sabato 21 maggio 2022

Poker del Cska Corridonia sul campo di una svogliata Settempeda

Chiude nel peggior modo gli impegni casalinghi la Settempeda che si fa surclassare dal CSKA che realizza un poker (0-4) utile per sperare di ottenere la miglior posizione possibile nella griglia play out. Una seconda sconfitta di fila, ancora al “Soverchia”, che giunge al termine di una prova negativa, per alcuni momenti sconcertante (vedi gli errori commessi sui gol subiti) e che ha mostrato una squadra svogliata e senza i dovuti stimoli, neanche quello di salutare in maniera adeguata tifosi e pubblico che si sono presentati sulle tribune sfidando caldo e sole estivi per l’ultimo impegno stagionale fra le mura amiche. Speravano i biancorossi di aver avuto un passaggio a vuoto contro l’Urbis Salvia sette giorni prima e che il ko fosse stato un incidente di percorso e, invece, le cose non sono cambiate anzi si è fatto peggio. Ora per rimediare e chiudere degnamente il campionato (in palio c’è il sesto posto) c’è la trasferta di Pioraco sabato 28 maggio.

La cronaca

La ventinovesima di campionato è per la Settempeda l’ultima uscita casalinga e di fronte c’è il CSKA Corridonia. Punti in palio che fanno gola più agli ospiti che hanno una tenue speranza di salvezza e più che altro inseguono un piazzamento buono per i play out. Locali, invece, senza obiettivi, ma con l’obbligo di fare bene davanti al pubblico amico negli ultimi 90’ della stagione. CSKA senza bomber Amaolo (squalificato) e con un 3-5-2 di base che verte su Salvucci prima punta (sarà grande protagonista con una tripletta). Mister Ruggeri torna al 4-3-3 presentando ancora una novità fra i pali, stavolta tocca a Palazzetti. Difesa con Del Medico, Forresi, Campilia e Mariselli. Mulinari, Broglia e Miconi formano il centrocampo. Panicari, Capenti e Ulissi sono le tre punte. L’inizio di gara, malgrado il gran caldo, è buono e il primo spunto è biancorosso. Ulissi gestisce un buon pallone sulla destra servendo poi Panicari che tocca per Del Medico che calcia in corsa con risposta di piede di Craciun. Poco dopo risponde Salvucci che elude Campilia e va al tiro da dentro l’area. Destro largo. Al 14’ lo stesso Salvucci serve Cervigni che calcia in corsa con presa sicura di Palazzetti. Al minuto 20 il match si sblocca: cross da sinistra con palla che spiove davanti alla porta dove Botta (entrato poco prima al posto di Mulinari ko) interviene con la coscia destra mettendo nell’angolino basso. Autorete e CSKA avanti. Al 37’ ancora Salvucci insidioso con un colpo di testa che sorvola la traversa, mentre al 39’ è bravo nel cross da fondo campo Mariselli con pallone che arriva a Panicari il cui sinistro finisce di poco sul fondo. La ripresa si apre in modo imprevisto e choccante per la Settempeda, dato che il CSKA trova due reti in appena due minuti. Al 5’ Salvucci pressa Miconi portandogli via palla per poi avanzare e infine calciare di destro a fil di palo. Al 7’ rinvio ospite che fa alzare la palla che ricade verso la porta di palazzetti che la aspetta per bloccarla, ma il portiere biancorosso sbaglia la presa favorendo Salvucci che conquista la sfera e poi in girata la mette dentro da pochi passi. L’uno-due sembra mortifero per i locali che hanno una reazione con Capenti, colpo di testa sul fondo, e con Ulissi, sinistro alto. Ruggeri fa entrare alcuni giovani (Copani, Orlandani, Buratti) e la Settempeda prende campo provando ad attaccare, anche se in maniera sterile e prevedibile facilitando il compito della squadra di Corridonia. Al 36’ Ulissi effettua un ottimo movimento in area liberandosi di un avversario con tiro ravvicinato che prende il palo esterno. Al 38’ il CSKA fa quaterna. Pallone perso a metà campo dai biancorossi che favorisce lo scatto di Salvucci che giunto in area viene affrontato da Forresi. Il numero 9 ospite va giù e per l’arbitro è rigore. Lo stesso Salvucci realizza di precisione trovando l’angolino basso e la tripletta personale. Gara praticamente chiusa e che arriva al termine senza altre emozioni.

Il tabellino

SETTEMPEDA – CSKA 0-4

Reti: pt 20’ Botta aut., st Salvucci 5’, 7’, 38’ su rig.

SETTEMPEDA: Palazzetti, Del Medico, Mariselli (14’ st Orlandani), Forresi, Campilia, Mulinari (16’ pt Botta), Miconi (14’ st Rossi), Broglia (28’ st Copani), Ulissi, Capenti (28’ st Buratti), Panicari. A disp. Cardorani, Crescenzi, Latini, Menichelli. All. Ruggeri

CSKA CORRIDONIA: Craciun, Scocco, Spaccesi, Moriconi (24’ st Luciani), Lambertucci (30’ st Centioni), Compagnucci, Baiocco (32’ st Foresi), Ciamarra, Salvucci, Cervigni (16’ st Pepa). A disp. Giannini, Paolucci, Scalzini. All. Pagnanini

ARBITRO: Cesanelli di Macerata

NOTE: espulso al 43’ st Del Medico per doppia ammonizione. Ammoniti: Miconi, Ciamarra, Del Medico, Spaccesi, Forresi. Angoli: 5-1 per la Settempeda. Recupero: pt 2’, st 1’

Roberto Pellegrino


Condividi
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Share on Google+

PRIMA SQUADRA 

MAG

28

M.R. PIORACO
2
S.S.SETTEMPEDA
1

 

Ultima giornata
MATELICA CALCIO 1921 
66
CASETTE VERDINI 
59
APPIGNANESE 
57
ELFA TOLENTINO 
57
MONTEMILONE POLLENZA *
50
CALDAROLA G.N.C. 
43
S.S.SETTEMPEDA 
40
CAMERINO CALCIO 
39
FOLGORE CASTELRAIMONDO 
38
URBIS SALVIA *
35
ELPIDIENSE CASCINARE 
34
VILLA MUSONE 
32
CSKA AMATORI CORRIDONIA 
30
S.CLAUDIO 
29
M.R. PIORACO 
27
SAN BIAGIO 
22
* Partite da recuperare
Main Sponsor