Sfondo

Finito il campionato: la Settempeda chiude al settimo posto

Sabato 28 maggio 2022
Sabato 28 maggio 2022

Chiude il campionato al settimo posto la Settempeda che archivia con un’altra sconfitta, la terza di fila, un finale di stagione non buono, ma che ha fatto seguito al raggiungimento dell’obiettivo principale che ad un certo punto del torneo è diventato primario, ovvero la salvezza diretta. L’ultima fatica è stata sul campo del Pioraco e il ko per 2-1 fa seguito ai due precedenti in casa e certifica una volta di più come la differenza di motivazioni e stimoli di chi ancora deve inseguire qualcosa di concreto rispetto a chi è appagato sia determinante su testa e gambe delle squadre. Mister Ruggeri ha dato spazio a chi ha giocato meno e, in particolare, ha dato un giusto premio ai tanti ragazzi aggregati alla prima squadra per tutta l’annata e questi hanno saputo far bene(su tutti Alì Copani classe 2004 autore del gol e per la seconda volta a segno con i “grandi” quindi Crescenzi, Menichelli e Orlandani, tutti titolari, e poi Buratti, e Pierandrei a gara in corso). Per il Pioraco, buona prova corale con sugli scudi Mannucci, Ferretti e Ciuffetti, pomeriggio perfetto: successo meritato, tre punti, retrocessione evitata e salvezza da inseguire nei play out con la sfida in trasferta contro il San Claudio.

Cronaca

Si gioca molto in questi ultimi 90’ il Pioraco che cerca il bottino pieno per l’importante obiettivo salvezza (San Biagio da tenere dietro e playout da blindare) contro una Settempeda tranquilla, appagata e ormai con la mente rivolta alle vacanze e alla prossima stagione. Pronti via e i locali prendono subito l’iniziativa confermando le aspettative della vigilia. Dopo una fase di studio nei primi dieci minuti di gioco, il Pioraco ha una buona fiammata al 12’ con Mannucci abile ad andare via in palleggio per arrivare poi al limite ed allargare a sinistra per Ferretti che tenta il destro a giro che finisce largo. Al 21’ la partita si sblocca: pallone recuperato a centrocampo da un giocatore di casa con lancio immediato in verticale che taglia in due la linea difensiva biaqncorossa che viene infilata da Ferretti che scappa verso l’area e una volta davanti a Palazzetti mette dentro con un preciso tocco rasoterra. Al 24’ Mannucci prende palla e entra in area sulla destra. Serie di finte, secco dribbling su Latini che viene saltato netto e destro verso il primo palo dove fa buona guardia Palazzetti che tocca in corner. Al 27’ Ferretti pennella il cross da sinistra per Mannucci che calcia in acrobazia con palla centrale e bloccata da Palazzetti. Al 30’ è Ciuffetti a provarci dalla distanza con un gran tiro di destro che si stampa sulla traversa dopo leggera deviazione di Palazzetti. Al 37’ il raddoppio giunge ed è meritato per il Pioraco. Punizione dal limite spostata verso destra con Mannucci che tira di interno aggirando la barriera e sorprendendo Palazzetti che va in tuffo toccando il pallone con la mano aperta, ma non sufficientemente per evitare che la stessa finisca nell’angolino. Al 41’ si può annotare il primo tentativo della Settempeda grazie a Menichelli che dalla distanza prova il destro facile preda di Palazzo. L’inizio del secondo tempo vede Ferretti protagonista con un colpo di testa con palla schiacciata che Palazzetti va a deviare con un ottimo intervento in tuffo. Al 9’ Capenti replica con un destro in diagonale che non passa molto lontano dal palo della porta giallorossa. Al 21’ Copani, uno dei neoentrati nella Settempeda(gli altri sono stati Broglia, Buratti, Pierandrei, Mariselli), trova il varco al limite dell’area per poter calciare in porta e il destro rasoterra, deviato da un avversario, rimbalza davanti a Palazzo che va in tuffo ma viene ingannato dalla traiettoria e superato dalla palla che gli passa sopra le mani. Partita riaperta, ma Il Pioraco reagisce provando a ritrovare il doppio vantaggio. Al 28’ un sinistro di Zuccaro sfiora il montante. Al 36’ Baroni(anche lui entrato dalla panchina) va via in bello stile, avanza e poi effettua un passaggio filtrante che lancia in area Ferretti: dribbling su Palazzetti in uscita bassa e piatto destro sul,la base del palo. La sfera rimbalza e torna giocabile per lo stesso Ferretti che calcia verso lo specchio della porta vuota, ma sulla linea è pronto Crescenzi a ribattere con un colpo di testa. Si arriva alla fine del match che vede due tentativi, uno per parte. Prima è Ciuffetti ad incunearsi in area per poi, dopo un dribbling, calciare rasoterra con Palazzetti che in tuffo sfiora mettendo in angolo; poi è la Settempeda con un colpo di testa di Ulissi che gira però centrale senza creare grattacapi a Palazzo. Finisce qua con il Pioraco che vince e che porta a casa quello che voleva centrando l’obiettivo di giornata.

IL TABELLINO

PIORACO-SETTEMPEDA 2-1

RETI: pt 21’ Ferretti, 37’ Mannucci, st 21’ Copani

PIORACO: Palazzo, Truppo(12’st Lucarini), Monteneri(37’st Galassi), Gabrielli, Mazzolini, Paoluzzi, Ciuffetti, Zuccaro, Mannucci(25’st Lettieri), Ferretti, Ciciani(32’st Baroni). A disp. Fabiani, Boumad, Cicconi, Orlando, Truppo Daniele. All. Marinelli

SETTEMPEDA: Palazzetti, Crescenzi, Botta, Rossi(8’st Broglia), Forresi, Latini, Menichelli(8’st Copani), Orlandani(26’st Pierandrei), Ulissi, Capenti(17’st Mariselli), Panicari(35’st Buratti). A disp. Cardorani, Campilia, Mulinari, Miconi. All. Ruggeri

ARBITRO: Domizi di Macerata.

NOTE: spettatori 100 circa. Ammoniti: Forresi. Angoli: 8-2 per il Pioraco. Recupero: st 4’

Roberto Pellegrino


Condividi
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Share on Google+

PRIMA SQUADRA 

MAG

28

M.R. PIORACO
2
S.S.SETTEMPEDA
1

 

Ultima giornata
MATELICA CALCIO 1921 
66
CASETTE VERDINI 
59
APPIGNANESE 
57
ELFA TOLENTINO 
57
MONTEMILONE POLLENZA *
50
CALDAROLA G.N.C. 
43
S.S.SETTEMPEDA 
40
CAMERINO CALCIO 
39
FOLGORE CASTELRAIMONDO 
38
URBIS SALVIA *
35
ELPIDIENSE CASCINARE 
34
VILLA MUSONE 
32
CSKA AMATORI CORRIDONIA 
30
S.CLAUDIO 
29
M.R. PIORACO 
27
SAN BIAGIO 
22
* Partite da recuperare
Main Sponsor